Cosa è la brand identity

Aggiornato il: 20 lug 2018



Abbiamo già detto che il #brand racchiude tutto ciò che rappresenta l'azienda. Quindi attraverso la #brandidentity, la società esprime


«il sistema di valori dell’azienda e le peculiarità che la contraddistinguono, in altre parole ciò che viene percepito dai consumatori a livello emotivo e istintivo».



brand essence

Ma la sua potenza risiede esclusivamente nella coerenza del messaggio che viene inviato al pubblico e che ne determina la consistenza.

Solo le grandi aziende hanno la necessità di una brand identity? Ovviamente no. Tutti hanno la necessità di comunicare la propria azienda in maniera organica ed integrata, perché tutte le aziende hanno un pubblico, più o meno numeroso.

Dato questo, andiamo ad analizzare cosa fa parte della brand identity:

  • #Naming: creazione del nome di azienda, marca o prodotto.

  • #Logo: ideazione e progettazione di un marchio, che eccelle in originalità e qualità del design grafico e tipografico 

  • Type Design: Ideazione e progettazione di un carattere tipografico realizzato ad hoc, declinato su tutto l’alfabeto

  • Corporate and Brand Identity: sviluppo di un sistema di identità completo (strategia, identità visiva, immagine coordinata).

  • Product Identity: sviluppo di un sistema di identità per una marca di prodotto o servizio

  • Retail Identity: sviluppo di un sistema di identità per una marca di insegna (immagine coordinata, punto vendita, espositori e cartonati in 3D, materiali di allestimento in-store events, digital signage, ecc.)

  • System Identity: sviluppo di un sistema di identità che non sia d’impresa, di prodotto o di insegna, completo in ogni suo step e item. Per esempio, identità di eventi (convegni), istituzioni e amministrazioni pubbliche (città), partiti politici, concorsi, ecc.

  • Identity Manual: sviluppo di manuali normativi o di linee guida per un intero sistema d’identità

  • Literature Design: sviluppo di progetti grafici relativi alla documentazione d’impresa (monografie istituzionali, brochure di prodotto, annual report, house organ, newsletter, cataloghi, calendari, inviti, biglietti d’auguri, cartelle stampa, ecc).

  • Publishing Design: sviluppo di progetti grafici esclusivamente per l’editoria pubblica o di settore come riviste, giornali, libri e/o copertine, collane, ecc..

  • Exhibition Design: progetti di sistemi di segnaletica e allestimenti per aeroporti, stazioni, hotel, ristoranti e fast food, stand fieristici, mostre, esposizioni, live events.

  • Digital Design: progetti grafici specifici per format multimediali, siti internet, app per mobile devices, periodici online, installazioni digitali, ecc.

  • Broadcast Design and Graphics: progetti di design relativi allo sviluppo di un sistema d’identita per canali televisivi, programmi televisivi, sigle.